Pasta gratinata ai porcini

Piatto che esalta i prodotti tipici del territorio trentino e che ne rispecchia lo spirito. L’unione dei funghi e del Trentingrana richiama il sapore della montagna.
Provate la nostra ricetta per preparare una pasta gratinata semplice, gustosa e trentina. Cucinate questo primo sfizioso e abbinatelo con le bollicine metodo classico di Trentodoc.

Ingredienti
per 4 Persone: 

  • 30 gr di porcini secchi
  • 240 gr di penne
  • 30 gr di burro
  • 30 gr farina
  • 1 lt acqua di porcini
  • Aglio, alloro e prezzemolo

per la salsa:

  • 30 gr di Trentingrana
  • 100 gr di panna
  • 1 bustina di zafferano
Preparazione
Cuocete la pasta tenendola al dente, scolatela e lasciatela intiepidire.
Preparate la besciamella utilizzando l’acqua di ammollo dei funghi porcini unendo un po’ di burro e farina. Amalgamate le penne con la “besciamella” ottenuta, aggiungete i funghi precedentemente messi in ammollo (arricchendo eventualmente con porcini freschi), adagiate in una pirofila e cuocete in forno a 170 °C, fino a raggiungimento della doratura.

Per la salsa unite a parte Trentingrana grattugiato, panna e zafferano, aggiustando di sale e portando ad ebollizione. Spegnete subito.

Distribuite la pasta nel piatto adagiandola sul fondo della salsa realizzata e decorate a piacere.
La ricetta si presta a varie elaborazioni, sostituendo i funghi con altri prodotti di stagione.


In abbinamento con: Trentodoc Dosaggio Zero