Trancio di salmerino in crosta di rafano, spinaci e salsa al Trentodoc

Piatto che richiede una preparazione elaborata, ma che garantisce un risultato gustoso e raffinato. Il pezzo forte di questa ricetta è la salsa al Trentodoc, che dona al salmerino un tocco di particolarità. Seguite i nostri consigli per un impiattamento coreografico e servitelo con un Trentodoc Millesimato.
Ingredienti
per 4 persone:

per la panatura:

  • 50 gr di radice di rafano grattugiata
  • 50 gr di farina di riso (per polenta)
  • 180 ml di Trentodoc
  • 100 gr di panna
  • 30 gr di burro
  • 600 di Salmerino del Trentino
  • 40 foglie di spinaci freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale, pepe ed olio extravergine d'oliva
Preparazione
Per la salsa al Trentodoc:
Mettete in una pentola Trentodoc e portatelo a ebollizione, riducendolo di due terzi. Aggiungete la panna e togliete dal fuoco.
Aggiungete il burro e montate con la frusta.

Per il salmerino:
Spellate il salmerino ed applicate la panatura precedentemente preparata con rafano e farina, avendo cura di farla ben aderire al pesce, friggete successivamente in olio non troppo caldo. 

Per gli spinaci:
In una padella con poco olio, rosolate l'aglio tagliato a metà e successivamente aggiungete gli spinaci per brevissimo tempo. Salare e pepare.

Presentazione:
Disponete gli spinaci al centro del piatto, contornate con la salsa al Trentodoc e mettete al centro il salmerino. Decorate a piacimento. 


In abbinamento con: Trentodoc Millesimati